fbpx

L’olivicoltura è multifunzionale da sempre, perché il ruolo dell’olivo non è solo quello relativo alla produzione dei frutti per l’olio.

Nel mosaico complesso del paesaggio mediterraneo, un ruolo predominante è affidato agli oliveti. Tanto che l’olivo è considerato unanimemente simbolo del patrimonio e dell’identità culturale dell’area mediterranea.

Talune necessità dell’agricoltura moderna, come la sinergia nello sfruttamento delle risorse, il bisogno di maggiore produzione su minore spazio e l’integrazione di sistemi e intensificazione colturale, potrebbero però a volte cozzare con alcune funzioni che da sempre sono affidate agli olivi.

Multifunzionalità dell’olivicoltura

Ma l’olivicoltura, ci teniamo a specificarlo, è un’attività multifunzionale. Per noi dell’Azienda Agricola Olio Febo non si esaurisce nella produzione fruttifera e nella successiva trasformazione in olio extravergine. L’olivicoltura ricopre ruoli che vanno al di là di quello produttivo e alimentare, ricopre ruoli utili per l’intera collettività. Infatti gli olivi svolgono preziose funzioni ambientali, mitigando i cambiamenti climatici e fungendo da oasi per la biodiversità.

Ad esempio, gli oliveti sono preziosi nel contrasto alle conseguenze dell’erosione eolica e idrica. Quelli più antichi svolgono un ruolo strategico nel limitare la perdita di suolo arginando la desertificazione oltre a fungere da cuscinetto in zone agricole sempre più antropizzate, diventando così delle oasi di biodiversità.

Inoltre, nelle zone collinari, dove l’erosione del suolo è forte, gli oliveti riducono l’azione battente della pioggia e la conseguente disgregazione dello strato superficiale del suolo, che nel lungo periodo ne determina l’isterilimento.

Persino nella mitigazione dell’effetto serra, responsabile dei cambiamenti climatici, gli oliveti ricoprono un ruolo fondamentale: il bilancio netto del carbonio degli oliveti gestiti in maniera sostenibile (sul sito https://olive4climate.eu/it/ potete trovare un manuale per le tecniche da impiegare vagliato dal Dipartimento di Scienze agrarie dell’Università di Perugia) è positivo, quindi l’anidride carbonica assorbita dall’atmosfera è superiore a quella rilasciata.

Un bell’approfondimento a proposito di olivicoltura e multifunzionalità, a cura dell’Accademia Nazionale dell’Olivo e dell’Olio, si può leggere qui.

È evidente che mediare tra la salvaguardia di un bene paesaggistico e culturale come l’olivo e la necessità di massimizzare la produzione è un problema spinoso. Noi dell’Azienda Agricola Olio Febo crediamo però che pianificare un’azione sistematica e sinergica tra l’interesse pubblico, come la valorizzazione del paesaggio, e quello privato, la produzione, è indispensabile per sostenere e migliorare la gestione del territorio, che è il nostro bene più grande. Come in molti casi, in medio stat virtus.

Vi ricordiamo che noi dell’Azienda Agricola Olio Febo per starvi vicini anche nel periodo di ripartenza dopo la quarantena, vi regaliamo le spese di spedizione per gli ordini superiori a 22 euro. Fate un giro sul nostro shop online.

  • Olio Aromatizzato al Limone - Bottiglia da 250 ml

    Condimenti aromatizzati

    5.007.00 (IVA inclusa)
  • Olio Febo Le Cisarelle fruttato intenso

    6.0045.00 (IVA inclusa)
  • Olio Febo fruttato medio

    6.0040.00 (IVA inclusa)
  • Olio Febo
    Extravergine Biologico

    12.0050.00 (IVA inclusa)
×

Powered by WhatsApp Chat

× Hai bisogno di aiuto?